logo usrc

Convenzione di Faro. Il Consiglio d'Europa ed il Comune di Fontecchio in visita all'USRC

20171010 eu consIn data odierna, 10 ottobre 2017, l’Ufficio Speciale per la Ricostruzione dei Comuni del Cratere ha ricevuto una delegazione del Consiglio d'Europa, presente sul territorio in occasione del primo workshop di ricerca-azione sulla Convenzione internazionale di Faro in corso a Fontecchio dal 9 al 12 ottobre, riguardante il coinvolgimento della comunità nella rivitalizzazione del patrimonio culturale dopo un disastro naturale.

Nel corso della visita, l’USRC ha illustrato il modello di governance della ricostruzione del Cratere e del fuori Cratere, ed i principali indicatori chiave della ricostruzione, nella duplice dimensione finanziaria e tecnica.

L’incontro, al quale hanno preso parte la delegazione internazionale, l’Amministrazione comunale di Fontecchio, nella persona del Sindaco, Sabrina Ciancone, ed il personale dell’USRC, è stato utile anche al confronto delle azioni intraprese in ambito di ricostruzione privata e pubblica con le finalità della Convenzione di Faro, con particolare riferimento all’interesse pubblico dell’eredità culturale da essa riconosciuto.

Delega di funzioni alla Sottosegretaria di Stato on. dott.ssa Paola De Micheli.

presidenza consiglio b

A decorrere dal 25 settembre 2017, la Sottosegretaria di Stato on. dott.ssa Paola De Micheli, di seguito denominato Sottosegretaria, e' delegata a esercitare le funzioni in materia di politiche finalizzate alla ricostruzione e allo sviluppo della citta' de L'Aquila e dei territori abruzzesi colpiti dal sisma del 6 aprile 2009, ivi compreso il relativo monitoraggio.

Per l'esercizio delle funzioni di cui sopra, la Sottosegretaria si avvale della Struttura di missione per il coordinamento dei processi di ricostruzione e sviluppo dei territori colpiti dal sisma del 6 aprile 2009, interventi di sviluppo nell'area di Taranto e Autorita' di gestione del POIn Attrattori culturali, naturali e turismo, relativamente al coordinamento dei processi di ricostruzione e sviluppo dei territori colpiti dal sisma del 6 aprile 2009.

Link alla Gazzetta Ufficiale

Assegnazione delle somme stanziate dalla legge di stabilita’ n. 190/2014, tabella E) per la ricostruzione degli immobili privati

usrc bigE’ stata pubblicata la Delibera CIPE 10 luglio 2017 n. 58 (G.U. Serie Generale n. 238 del 11-10-2017) che dispone l’assegnazione dell’importo complessivo di 865.128.117 euro per la prosecuzione degli interventi di ricostruzione degli immobili privati prioritariamente adibiti ad abitazione principale, ovvero per l’acquisto di nuove abitazioni, sostitutive dell’abitazione principale distrutta. L’ammontare è ripartito come segue:

  • 667.507.338 euro al Comune dell’Aquila
  • 149.639.400 euro agli altri Comuni del cratere
  • 47.981.318 euro ai Comuni fuori del cratere  sismico

Le somme riconosciute consentiranno di autorizzare l’impegno di risorse fino al 2018, in base alla stima relativa al fabbisogno per ciascuna area territoriale.

Venticinquesima sessione di monitoraggio ex L. 134/2012 e DM MEF del 29/10/2012

usrc bigSul sito USRC, è stata pubblicata  la venticinquesima sessione di monitoraggio ex L. 134/2012 e DM MEF del 29/10/2012, relativa al periodo di interesse fino al 31/08/2017.

I link di riferimento da dove poter scaricare i file sono:

 

Si ricorda inoltre che all'indirizzo www.usrc.it/amministrazione-trasparente/altri-contenuti/open-data è possibile scaricare i files del monitoraggio in formato aperto (open data).

28 ottobre: Inaugurazione nuova Scuola Primaria di Celano (AQ)

20171028 celanoSabato 28 ottobre 2017, alle ore 11, in località Campo Bonaldi, sarà inaugurata la nuova scuola primaria di Celano (AQ) che ospiterà 400 alunni, realizzata dall’accorpamento con delocalizzazione delle scuole primarie “B. Croce”, “L. Marini” e “Piazza Aia.
Il polo scolastico realizzato con criteri antisismici, ha coniugato le necessità della nuova didattica ai requisiti del civic-center ovvero della scuola aperta alla comunità per attività extra-scolastiche; infatti oltre agli spazi didattici, sono stati realizzati un campo sportivo polivante, una palestra, la biblioteca e spazi esterni attrezzati.
L’opera è costata 4.250.000,00 euro, di cui 3.000.000,00 euro con fondi propri dell’Ente e 1.250.000,00 euro a valere sulla Delibera CIPE n. 47/2009 nell’ambito del “Piano Scuole d’Abruzzo – Il Futuro in sicurezza”.

Leggi tutto...

Visita in USRC del Cisom_Corpo Italiano di Soccorso Ordine di Malta

20171012 cisomOggi 12 ottobre 2017 USRC ha ospitato per una breve ma intensa visita Mauro Casinghini, Direttore Nazionale del Corpo Italiano di Soccorso dell'Ordine di Malta (CISOM). Queste le parole espresse dal Dr Casinghini al termine dell'incontro, durante il quale ha potuto prendere visione dei processi di lavoro in carico all'USRC in ambito post sisma 2009.

- Se sei in qualche modo coinvolto, anche lontanamente, nella attività legate ad un'emergenza, sai che esiste "un" USRC. Quando lo visiti, in realtà, molti dubbi si chiariscono, ma altri, non pochi si affacciano inesorabili. Tutti inerenti ad una sola "macro domanda": ma perchè in Italia siamo così bravi a non replicare i modelli che veramente funzionano, creando strutture capaci di rispondere, in sempre meno tempo, alle esigenze del cittadino contribuente? Cercherò nella mia vita una riposta... Congratulazioni veramente sentite! -
Mauro Casinghini
Direttore Nazionale del Corpo Italiano di Soccorso dell'Ordine di Malta

Tracciamento macerie: proroga termini iscrizione Sistri

20171004 sistriGli Uffici Speciali per la ricostruzione, USRA ed USRC, istituiti ai sensi del comma 2 dell’art. 67-ter del decreto legge n. 83/2012, convertito con modificazioni dalla L. 134/2012, nell’ambito delle competenze assegnate dal comma 440 dell’art. 1 della L. 190/2014 in materia di tracciamento delle macerie, hanno sottoscritto un protocollo di intesa con il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare per ottenere il supporto del sistema SISTRI ai fini del tracciamento delle rotte dei mezzi impiegati per il trasporto delle macerie.

In tal senso con Determinazione congiunta, n. 5 del 30/06/2017 degli Uffici Speciali, è stato disposto l’inizio della fase di adeguamento, durante la quale gli operatori economici incaricati al trasporto delle macerie sono tenuti ad iscriversi al sistema SISTRI (a meno che non siano già accreditati), ed a farsi installare gli specifici dispositivi di tracciamento sui mezzi di trasporto impiegati.

Per tale finalità, in data 21/07/2017, con Decreto Direttoriale della Direzione Generale per i Rifiuti e l’Inquinamento del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, è stata approvata la “Procedura per il tracciamento delle macerie del sisma del 6 aprile 2009” del SISTRI, in esecuzione allo specifico protocollo di intesa siglato.

Leggi tutto...