logo usrc

12 dicembre: Corso a Teramo sulla Ricostruzione Privata dei Comuni Fuori Cratere Sisma 2009

usrc

Presso la sede dell'Ance di Teramo si è svolta il 12 dicembre 2019, la seconda giornata di formazione organizzata dall’USRC rivolta ai professionisti coinvolti nella progettazione degli interventi di ricostruzione dedicata alle istruttorie delle pratiche dei Comuni Fuori Cratere Sisma 2009.
I relatori hanno approfondito gli aspetti amministrativi e tecnici delle istruttorie in modo da fornire chiarimenti utili volti alla risoluzione delle problematiche principali riscontrate, in modo da snellire ed agevolare l'iter procedurale di valutazione delle pratiche.

Leggi tutto...

USRC: Nuovi cantieri di ricostruzione privata nel cratere per 36 milioni euro approvati a novembre.

usrc big

L’USRC informa che nel mese di novembre sono stati approvati progetti per l’avvio di nuovi cantieri per un totale di oltre 36 milioni di euro.

Tra questi si segnalano palazzo Cappelli a San Demetrio né Vestini e Palazzo Colonna a Sant’Eusanio Forconese.

E’ il miglior risultato dall’avvio della ricostruzione nei centri storici, segno che il piano di intensificazione delle istruttorie sta dando i suoi frutti: dal 2019, infatti, l’USRC ha avviato una fase di redistribuzione delle pratiche di ricostruzione sia per i 56 comuni del cratere che per 55 comuni fuori cratere, spostando a Fossa quasi 1000 pratiche per un totale di circa 600 milioni di euro, per avviare e velocizzare l’esame di pratiche di ricostruzione privata che non erano mai state aperte, con la contestuale chiusura di 3 degli 8 sportelli per la ricostruzione con contestuale transito a Fossa del personale dedicato alla ricostruzione privata.

Leggi tutto...

23 novembre: l’USRC partecipa al seminario “La fragilità della bellezza. Riflessioni sull’Italia vulnerabile, la necessaria prevenzione del rischio sismico e la salvaguardia del patrimonio culturale” - Matera

20191123 materaIl prossimo 23 novembre 2019 l’USRC interverrà al seminario “La fragilità della bellezza. Riflessioni sull’Italia vulnerabile, la necessaria prevenzione del rischio sismico e la salvaguardia del patrimonio culturale”, che si terrà a Matera, Capitale europea della cultura 2019.
L’evento ha rilevanza nazionale e vede coinvolti ricercatori delle materie scientifiche e tecniche, professioni, umanisti ed esperti della comunicazione per affrontare in chiave multidisciplinare il tema della prevenzione sismica e della vulnerabilità del patrimonio culturale nelle aree sismiche.
L’USRC racconterà l’esperienza dell’Abruzzo a 10 anni dal sisma, presentando le azioni poste in essere per la ricostruzione e lo stato dell’arte ad oggi.

Scarica la locandina

10 dicembre: Giornata di studio sulla ricostruzione dei centri storici dei Comuni dell'Area Omogenea n.8

20191118 lab8Martedì 10 dicembre 2019 si è tenuta a Fossa (AQ) una giornata di studio sulla ricostruzione dei centri storici dei Comuni dell'Area Omogenea n.8 dal titolo “La ricostruzione dei centri storici a 10 anni dal sisma: quale piano di lavoro per il futuro?”.

La giornata di studio è stata promossa, nell'ambito del progetto cultura Restart LAB8, dai Comuni dell’Area Omogenea n.8 in partenariato con la Soprintendenza Archeologia, Belle arti e Paesaggio per la Città dell'Aquila e i Comuni del cratere, l’USRC – Ufficio Speciale per la Ricostruzione dei Comuni del Cratere ed HARP- Heritage Art Research Project.

Nel corso della giornata si è ragionato, in particolare, sul ruolo della pianificazione ai fini della tutela del valore pubblico dei centri storici e sul rapporto tra le varie fasi del processo di ricostruzione, dalla pianificazione alla progettazione, in relazione alla qualità degli interventi.

Scarica i materiali della giornata:
Il programma
La ricostruzione nei Comuni del Cratere, con focus sull’AO8
Argomenti di discussione: presentazione
Argomenti di discussione: documento

Riapertura della Chiesa di Santa Maria in Cerulis a Navelli (AQ)

20191101 navelliVenerdì 1 Novembre 2019 si è svolta la cerimonia di riapertura, dopo un complesso lavoro di consolidamento strutturale e di restauro degli apparati decorativi interni, dell’antica chiesa cimiteriale di Santa Maria in Cerulis a Navelli (AQ), gravemente danneggiata dal sisma del 2009. L’intervento è stato realizzato con la diretta collaborazione tra l’amministrazione comunale, l’USRC di Fossa, il personale del Ministero per i Beni e le attività Culturali e per il Turismo, imprese e professionisti.

I lavori dell’intero complesso cimiteriale dal costo complessivo di € 961.000,00 e facenti parte degli Interventi di Ricostruzione Pubblica, sono stati finanziati dall’USRC a valere sui fondi stanziati dalla Delibera C.I.P.E 135/2012. Come ha sottolineato il Dirigente dell’USRC ing. Raffaello Fico nel corso dell’intervento pubblico che ha seguito la cerimonia religiosa, questo luogo di culto, unitamente ad altre testimonianze di grande valenza culturale che stanno via via tornando alla luce, rientra nell’importante progetto di valorizzazione e fruizione di percorsi turisti di carattere storico, culturale e religioso a valere sul 4% dei fondi stanziati per la ricostruzione privata e destinati allo sviluppo dei comuni del Cratere.

Scarica il documento USRC

Scarica il documento Studio EURESIS

 

5 dicembre: Modello Integrato Cratere - La Ricostruzione nei Centri Storici dei Comuni del Cratere sismico 2009

usrc big

Conclusa positivamente la giornata di formazione e aggiornamento svolta presso la sede dell'Ance di Teramo, organizzata dall'USRC in collaborazione con gli ordini professionali della provincia di Teramo, dedicata al Modello Integrato Cratere, rivolta ai professionisti coinvolti nella progettazione degli interventi di Ricostruzione nei Centri Storici dei comuni del Cratere Sismico 2009-2016.

L'incontro ha rappresentato una valida occasione di confronto sugli aspetti normativi, tecnici-procedurali, amministrativi-contabili e un'opportunità per fornire chiarimenti utili alla risoluzione delle criticità e delle problematiche frequenti, riscontrate nella definizione delle richieste di contributo, al fine di accelerare l'iter procedurale di valutazione delle pratiche.

Leggi tutto...

Piano Scuole d’Abruzzo - Nuove modalità di erogazione somme e rendicontazione

usrc scuole

Sono state pubblicate sul sito www.usrc.it sezione Scuole d’Abruzzo - Le Regole le nuove modalità relative all’erogazione delle somme e alla rendicontazione del “Piano Scuole d’Abruzzo - Il futuro in sicurezza”
Le amministrazioni che sono in fase di programmazione e di progettazione devono attenersi alle nuove modalità di erogazione.

Le amministrazioni che hanno già ricevuto la prima rata di acconto, secondo le precedenti modalità di erogazione, dovranno procedere alla rendicontazione delle somme spese a valere sulla suddetta rata, mentre per i successivi trasferimenti dovranno attenersi alle nuove modalità di erogazione.

Laddove le amministrazioni abbiano ricevuto la seconda rata di acconto, secondo le precedenti modalità, procederanno alla rendicontazione delle somme spese e alla richiesta del saldo finale, come previsto nelle nuove modalità.

Riorganizzazione dei processi istruttori ai sensi e per gli effetti del decreto legge n. 148 del 2017 e progressivo trasferimento del personale presso l'USRC-Fossa.

usrc bigIn data odierna è stata pubblicata la determina n. 594 del 7/10/2019 relativa agli accentramenti delle pratiche di ricostruzione privata e dei servizi di front-office presso la sede dell’Ufficio Speciale di Fossa relative ai Comuni delle aree omogenee 2, 4 e 6. Sono stati contestualmente pubblicati gli avvisi che regolano, per i medesimi Comuni, i servizi di front-office e protocollo erogati presso la sede USRC di Fossa negli ordinari orari di apertura.

Per i comuni di Barete, Scoppito, Cagnano Amiterno e Tornimparte i servizi  di acquisizione al protocollo e front-office continueranno ad essere logisticamente assegnati e garantiti presso gli uffici del Comune di Barete.  (allegati determina e Avvisi).

Determina 594 del 7/10/2019

Avviso SP2
Avviso SP4
Avviso SP6