logo usrc

20191101 navelliVenerdì 1 Novembre 2019 si è svolta la cerimonia di riapertura, dopo un complesso lavoro di consolidamento strutturale e di restauro degli apparati decorativi interni, dell’antica chiesa cimiteriale di Santa Maria in Cerulis a Navelli (AQ), gravemente danneggiata dal sisma del 2009. L’intervento è stato realizzato con la diretta collaborazione tra l’amministrazione comunale, l’USRC di Fossa, il personale del Ministero per i Beni e le attività Culturali e per il Turismo, imprese e professionisti.

I lavori dell’intero complesso cimiteriale dal costo complessivo di € 961.000,00 e facenti parte degli Interventi di Ricostruzione Pubblica, sono stati finanziati dall’USRC a valere sui fondi stanziati dalla Delibera C.I.P.E 135/2012. Come ha sottolineato il Dirigente dell’USRC ing. Raffaello Fico nel corso dell’intervento pubblico che ha seguito la cerimonia religiosa, questo luogo di culto, unitamente ad altre testimonianze di grande valenza culturale che stanno via via tornando alla luce, rientra nell’importante progetto di valorizzazione e fruizione di percorsi turisti di carattere storico, culturale e religioso a valere sul 4% dei fondi stanziati per la ricostruzione privata e destinati allo sviluppo dei comuni del Cratere.

Scarica il documento USRC