logo usrc

20210907 bugnaraSabato 04 settembre 2021 è stato inaugurato il nuovo plesso scolastico destinato ad ospitare gli alunni della scuola materna ed elementare del Comune di Bugnara.
L’intervento ha riguardato la demolizione del vecchio edificio, fortemente danneggiato dagli eventi sismici dell’aprile 2009, e la realizzazione del nuovo.
La costruzione ha uno sviluppo in altezza di tre piani, con una forma pressoché quadrangolare, la scuola materna è sita al piano terra, mentre la scuola elementare al primo piano. I criteri tecnico-costruttivi sono stati ispirati al principio del risparmio energetico e del contenimento dei costi di manutenzione, la struttura è stata realizzata in c. a. con sistema di fondazione su pali e copertura in legno. L’edificio è dotato di due ingressi separati ed è stata dedicata particolare attenzione al superamento delle barriere architettoniche. La superficie complessiva è di 1320 m2 ed il volume di 5300 m3.


Si tratta di una scuola nuova, antisismica, inclusiva, flessibile nella gestione degli spazi.
L’intervento è stato realizzato con un importo complessivo di € 1.783.263,52, a valere sui fondi stanziati con la Deliberazione del Cipe n. 47/2009, gestiti dall’USRC.
Con l’inaugurazione della scuola “V. Clemente” a Bugnara salgono a 78 gli interventi conclusi del Piano di messa in sicurezza dell’edilizia scolastica della Regione Abruzzo, danneggiata dal sisma 2009, che comprende oltre 200 interventi finanziati a valere sulle delibere CIPE n. 47/2009, n. 77/2015 e n. 48/2016 (154 interventi per oltre 150 milioni di euro), n. 110/2017 (46 interventi per oltre 24 milioni di euro) e n. 72/2020 (14 interventi per 15 milioni di euro).