logo usrc

Scuola media “M. Febonio”
Via Cifilanico
N° alunni: 163
Finanziamento CIPE 47/2009    € 1.255.143,29
Codice MIUR AQ 000317
Codice CUP D97E13000400001
trasacco


Tipologia d'intervento: MIGLIORAMENTO SISMICO    -    Costo totale dell'opera € 1.255.143,29

Fonti di finanziamento

Cronoprogramma dell'intervento (GANTT)

L'EDIFICIO SCOLASTICO

L’edificio è costituito da tre piani in elevazione realizzati mediante telai piani in c. a., i solai sono in laterocemento con travetti a traliccio metallico. Le tamponature sono costituite da pannelli prefabbricati e muratura in laterizio, mentre la copertura piana è in laterocemento. L’edificio si compone di due corpi di fabbrica staticamente indipendenti A e B separati da un giunto tecnico. Il corpo A comprende la parte destinata all’attività didattica, distribuita su tre livelli, e l’auditorium distribuito su due livelli; il corpo B ospita l’attività didattica. Inoltre è presente una costruzione in c. a., la palestra, realizzata intorno al 2000. L’intervento di miglioramento sismico è limitato al corpo A. Le carenze maggiori sono state riscontrate nell’    irregolarità della struttura sia in pianta che in elevazione, nella carenza di armatura a taglio di alcuni pilastri, nella carenza di alcune travi portanti nei confronti di sollecitazioni flettenti, e in carenze strutturali per nodi non interamente confinati. Inoltre si aggiungono altre criticità riscontrate in elementi non strutturali che seppur non contribuiscono alla definizione della vulnerabilità globale dell’edificio, possono costituire pericolo per l’incolumità delle persone.

Tipologia costruttiva  Calcestruzzo armato
Epoca di costruzione 1989
Superfice lorda 2.930 m2
Volume lordo 12.769 m3

IL PROGETTO

Gli interventi previsti sono quelli strettamente necessari per apportare al corpo A un grado di miglioramento sismico tale da garantire una resistenza pari al 75% delle azioni previste dalle norme per gli interventi di adeguamento sismico. La strategia di intervento prevede un aumento della resistenza dei singoli elementi strutturalmente carenti, con l’impiego di materiali compositi fibrorinforzanti (CFRP) per il rinforzo delle sezioni nei confronti delle sollecitazioni flessionali e per l’incremento delle prestazioni dei pannelli nodali. In particolare gli interventi previsti sono: la chiusura delle aperture presenti sugli impalcati, attraverso la regolarizzazione in pianta dell’edificio; il rinforzo a taglio dei pilastri con elementi in acciaio finalizzati all’integrazione dell’armatura a taglio presente nei pilastri; il rinforzo a flessione delle travi con CFRP, materiale composito fibrorinforzante; il rinforzo dei nodi non confinati con CFRP; il rinforzo degli staffaggi dei pannelli di rivestimento, prevedendo l’incremento di resistenza dei dispositivi di connessione dei pannelli alle travi; il rinforzo a taglio delle travi a spessore, attraverso l’uso di dispositivi formati da una di piastre in acciaio poste in aderenza all’intradosso e all’estradosso delle travi; il rinforzo a taglio delle travi a spessore, che delimitano il vano scala, attraverso la predisposizione di un profilato metallico HEB collegato con barre filettate; la sostituzione delle lastre trasparenti in copertura con infissi strutturalmente ed energeticamente più efficienti; la sostituzione delle controsoffittature presenti con controsoffitti staffati con dispositivi antisismici; l’inserimento di dispositivi antiribaltamento su partizioni interne ed esterne. Inoltre sono previste opere di ripristino degli elementi architettonici interessati dall’intervento, oltre agli interventi per il contenimento energetico.

Incremento di sicurezza Incremento prestazioni energetiche
0,75  -
Importo lavori a base d'asta € 920.448,24
Importo contrattuale lavori  
Tempo contrattuale esecuzione lavori  
R.U.P Arch. Vincenzo Tarquini
Progettista Tonelli Ingegneria - Ing. Roberto Tonelli
Direttore lavori  
Impresa esecutrice  

MONITORAGGIO DEI LAVORI

I grafici consentono di seguire l’avanzamento dei lavori. Il monitoraggio fisico illustra l’andamento effettivo dei lavori partire dall’apertura del cantiere fino alla fine degli stessi, rappresentata dal punto in alto a destra del grafico. L’avanzamento è misurato come percentuale degli stati di avanzamento dei lavori (Sal) emessi rispetto all’importo contrattuale dei lavori. Il grafico del monitoraggio economico-finanziario confronta le somme trasferite dall’USRC all’amministrazione (in alto), che avviene nelle modalità descritte nella sezione procedure, e quelle erogate da quest’ultime ai beneficiari (professionisti, imprese…) come risulta dai dati inseriti dall’amministrazione nel sistema di monitoraggio online per le opere pubbliche.

Monitoraggio fisico

Monitoraggio economico finanziario

I grafici sono elaborati dall’USRC sulla base delle informazioni trasmesse dalle amministrazioni competenti.

view
/
      ozio_gallery_fuerte
      Ozio Gallery made with ❤ by turismo.eu/fuerteventura

      LINK UTILI

      Le determinazioni del Titolare dell’USRC relative a questo intervento sono disponibili presso l’albo pretorio
      Sito istituzionale del Comune