logo usrc

programmazionefase di PROGRAMMAZIONE

  Fonte finanziaria: Delibera C.I.P.E. 135/2012
  Descrizione oggetto di intervento:
Si tratta di una Torre puntone situata al vertice del castello recinto a forma triangolare.  
La torre presenta una pianta pentagonale irregolare, costituita complessivamente da cinque pareti a piombo, dirute all’apice, per un’altezza di circa 10 m. Le parti murarie risultano fatte in pietra con conci più o meno squadrati.
Il prospetto Ovest è quello su cui si trova posizionato l’ingresso, di circa un metro più alto rispetto al piano del terreno. In corrispondenza del secondo livello è situata una piccola apertura in posizione centrale.
Il prospetto sud presenta due piccole aperture, il prospetto est presenta due piccole e strette feritoie, il prospetto nord-est presenta una piccola e stretta feritoia al primo livello mentre il prospetto nord, a strapiombo sulla montagna, presenta una piccola apertura ed una feritoia.
Internamente sono visibili diverse buche pontaie in corrispondenza dei vari livelli, in alcune delle quali si notano ancora porzioni di travi in legno.
Per quanto riguarda la porzione relativa al castello, osservando la fortificazione da ovest si notano alcuni tratti di paramenti murari, in uno dei quali è presente un’ampia apertura irregolare sotto la quale si colloca il percorso che porta alla torre.
  Epoca di costruzione: Torre medioevale.

roccapreturo

  Descrizione dello stato di danno:
Il fabbricato allo stato attuale presenta  un danneggiamento con fessurazioni delle pareti murarie, in particolare nella parte sommitale della torre stessa, alcune murature inoltre facenti parte del complesso hanno subito crolli e danneggiamenti significativi.

  Esito di agibilità: -

  Importo finanziato: € 257.770,00

  C.U.P. F76G14000130001

 

progettazionefase di PROGETTAZIONE

  Tipologia di intervento:
Restauro e risanamento conservativo.

  R.U.P:
-
  Progettista:
Ing. Giuseppe Pace
Arch. Alessandra Tacchin
Geom. Massimiliano Di Felice.

roccapreturo tav1
roccapreturo tav2clicca per ingrandire

  Descrizione scelte progettuali:

Le lavorazioni previste dal progetto sono:
  • Pulizia e messa a vivo dei paramenti murari;
  • Chiusura delle nicchie e delle cavità presenti sulle murature usando pietrame delle stesse caratteristiche di quelle esistenti;
  • Ripresa delle murature in sommità mediante l’istallazione di nuove pietre;
  • Sostituzione pietre degradate;
  • Iniezioni di consolidamento;
  • Ristilatura dei giunti utilizzando malte idonee;
  • Realizzazione all’interno della Torre di tre solai in legno, con travi principali in legno lamellare, posti a quota 3.08 l’uno dall’altro, di cui uno di copertura sulla parte sommitale, munito di impermeabilizzazione adeguata, sistema di smaltimento delle acque e pavimentazione per esterni antigeliva, raggiungibile tramite una botola coperta con vetrate;
  • Realizzazione di una scala di collegamento verticale in acciaio e gradini in legno;
  • Apposizione di nuovi infissi (porta di ingresso e finestre)
  • Realizzazione di un sistema di illuminazione interno con faretti e ripristino dell’illuminazione delle facciate esterne;
  • Consolidamento delle murature, presenti lungo il sentiero, sottostanti alla Torre, che a seguito del sisma hanno subito dei crolli e che hanno invaso anche il sentiero di accesso;
  • Manutenzione del sentiero che permette l’arrivo alla torre, eliminazione della vegetazione presente lungo di esso.

 

attuazionefase di ATTUAZIONE

Affidamento
  Procedura d'appalto:
  Data di pubblicazione del bando:      Scadenza:
  Importo lavori a base d'asta:      Importo lavori: 

 

Esecuzione
  Direttore lavori:
  Coordinamento sicurezza:
  Impresa esecutrice:
  Data inizio lavori:   Data fine lavori: