logo usrc

programmazionefase di PROGRAMMAZIONE

  Fonte finanziaria: Delibera C.I.P.E. 135/2012
  Descrizione oggetto di intervento:
Oggetto del presente intervento è l’intera area cimiteriale del Comune di Fagnano Alto danneggiata in occasione dell’evento sismico del 06.04.09., inquadrata catastalmente al fg. 14 part. 631,632,633,629,1092 e 951. Urbanisticamente l’area è ubicata nel perimetro della Zona Omogenea Cimiteriale e di Rispetto.
Nella zona Nord sono presenti loculari in c.a., mentre nelle parti a Sud e ad Est ci sono prevalentemente edicole funerarie private.
L’area risulta delimitata da un vecchio muro di cemento e sassi che a seguito del sisma presenta gravi lesioni su tutto il perimetro, che rendono impraticabile numerose zone del cimitero.
  Epoca di costruzione:
Le costruzioni più antiche presenti nell’area risultano edificate nei primi anni del 1900, i loculari sono di epoca più recente.

 cimitero

  Descrizione dello stato di danno:
I principali danni riscontrabili sono:

  • danneggiamento diffuso sulle murature perimetrali con presenza di lesioni passanti e non;
  • danneggiamento diffuso dei manti di copertura dei loculari;
  • cedimento fondale di un muro;
  • crolli di partizioni e finiture.

  Esito di agibilità: -

  Importo finanziato: € 400.000,00

  C.U.P. D31B14000040001

 

progettazionefase di PROGETTAZIONE

  Tipologia di intervento:
Lavori di riparazione dei danni a seguito degli eventi sismici del 06.04.09.

  R.U.P:
Ing. Fausto Pancella
  Progettista:
Arch. Fabio Iezzi
Ing. Alessandro Asprini

cimitero tav1
cimitero tav2clicca per ingrandire

  Descrizione scelte progettuali:

I principali interventi previsti sono:

  • Ricostruzione, previa demolizione, di parte della muratura di cinta, da realizzarsi in pietra su nuovo piano fondale in cls armato;
  • Riparazione dei muri di contro terra esterni ed interni con interventi di cuci e scuci/rinforzi fondali mediante pali, dotazione di nuova copertina gettata in opera;
  • Rinforzi, mediante cerchiature in acciaio, sulle teste delle murature in pietrame esistenti;
  • Regimentazione delle acque meteoriche a livello della copertura dei loculari;
  • Riparazioni diffuse sulle coperture dei loculari con parziale sostituzione dei manti impermeabilizzanti danneggiati da infiltrazioni, e coppi in laterizio;
  • Interventi di riqualificazione generalizzata al fine di migliorare la sicurezza delle aree pubbliche (verifiche della linea di pubblica illuminazione);
  • Pulizia delle ceppaie e degli arbusti infestanti.

 

attuazionefase di ATTUAZIONE

Affidamento
  Procedura d'appalto:
  Data di pubblicazione del bando:      Scadenza:
  Importo lavori a base d'asta:      Importo lavori: 

 

Esecuzione
  Direttore lavori:
  Coordinamento sicurezza:
  Impresa esecutrice:
  Data inizio lavori:   Data fine lavori: