logo usrc

programmazionefase di PROGRAMMAZIONE

  Fonte finanziaria: Delibera CIPE 135/2012
  Descrizione oggetto di intervento:
La parte più antica del Cimitero presenta molte sepolture a terra in particolare nella parte laterale est, le sepolture a loculo singolo e multiplo sono in aderenza o addossate alle murature perimetrali Sud e Est e parte nella zona centrale, la parte Ovest accoglie anche cappelle funerarie familiari. Sia nel primo che nel secondo ampliamento, posti ad un livello rialzato rispetto all’esistente, prevale la tipologia di sepoltura a cappella funeraria a loculi multipli.
Il muro perimetrale della parte più antica del Cimitero è stato realizzato con muratura di pietrame a secco, non presenta una fondazione vera e propria ma un principio di ringrossamento della muratura stessa.
Il muro perimetrale realizzato con il primo ampliamento presenta tipologia costruttiva di diverso tipo: muratura in pietrame e in mattoni con inserti in calcestruzzo e setti in blocchi.
In occasione dell’ampliamento più recente è stata messa in opera una muratura perimetrale più omogenea in blocchi di calcestruzzo su fondamenta.
  Epoca di costruzione:
Il Complesso Cimiteriale è costituito da una parte più antica che risale alla prima metà dell’ottocento e da due successivi ampliamenti risalenti agli anni 2000.

cimitero
  Descrizione dello stato di danno:
A seguito del sisma gran parte dell’area cimiteriale risulta gravemente danneggiata ed in particolare:
  • Muratura perimetrale Nord: crollo del portale di accesso e di gran parte della muratura, lesioni gravi nelle porzioni restanti;
  • Muratura perimetrale Est: crolli parziali e lesioni gravi nella porzioni più antica, lesioni strutturali gravi e in corrispondenza del basamento in corrispondenza del primo ampliamento;
  • Muratura perimetrale Sud: lesioni strutturali diffuse nelle porzioni di muro del primo ampliamento e gravi lesioni delle pareti murarie della Chiesetta e dei locali accessori addossati alle murature perimetrali;
  • Muratura perimetrale Ovest: crolli di parziali e lesioni gravi;
  • Lesioni puntuali in prossimità degli angoli delle murature realizzate con l’ampliamento più recente;
  • Danneggiamento delle murature di contenimento e della gradonata di collegamento tra le diverse parti del Cimitero;
  • Danneggiamenti delle sepolture a loculo addossate alle murature perimetrali;
  • Danni alla viabilità interna del Cimitero e alle componenti impiantistiche;
  • Danneggiamento dell’impianto di scarico delle acque;
  • La Chiesetta interna al Cimitero presenta danni strutturali gravi alle murature e in copertura.

  Esito di agibilità: E

  Importo finanziato: € 400.000,00

  C.U.P. E38I13001040001

 

progettazionefase di PROGETTAZIONE

  Tipologia di intervento:
Restauro, riparazione, consolidamento e adeguamento impiantistico della parte più antica del Cimitero – PRIMO STRALCIO

  R.U.P:
Ing. Giovannino Anastasio
  Progettista:
Ing. Fabrizio Lucci
Arch. Ugo Abbate

cimitero tav1
cimitero tav2clicca per ingrandire
  Descrizione scelte progettuali:
L’intervento di risistemazione, riparazione ed ampliamento si identifica in due momenti operativi:
PRIMO STRALCIO: Restauro, riparazione, consolidamento e adeguamento impiantistico della parte più antica del Cimitero;
SECONDO STRALCIO: Riparazione e consolidamento dei manufatti esistenti nella parte più edificata più di recente, adeguamento e ripristino delle componenti impiantistiche ed igieniche dei loculi.
Oggetto del presente contributo è l’esecuzione delle opere individuate nel Primo stralcio:
  • Demolizione totale del muro perimetrale;
  • Ricostruzione delle mura perimetrali in c.a. e rivestimento in pietra;
  • Demolizione del portale di ingresso al cimitero e ricostruzione con riutilizzo degli elementi lapidei recuperabili;
  • Riparazione delle sepolture a ridosso della cinta muraria;
  • Rifacimento della rete elettrica,
  • Ripristino della viabilità interna ed esterna dell’area cimiteriale.

 

attuazionefase di ATTUAZIONE

Affidamento
  Procedura d'appalto: Procedura negoziata ai sensi dell'art. 122, comma 7 del D.Lgs. 163/2006
  Data di pubblicazione del bando:  02/05/2014     Scadenza: 26/05/2014
  Importo lavori a base d'asta:  € 300.655,65     Importo lavori: € 277.081,30

Esecuzione
  Direttore lavori:  Ing. Fabrizio Lucci
  Coordinamento sicurezza:
  Impresa esecutrice:   Aratari Santa
  Data inizio lavori: 09/07/2014  Data fine lavori: