logo usrc

programmazionefase di PROGRAMMAZIONE

  Fonte finanziaria: Delibera C.I.P.E. 135/2012
  Descrizione oggetto di intervento:
Obiettivo del progetto è la messa in sicurezza del muro di contenimento sito in Via Santa Maria, zona immediatamente a ridosso del centro abitato, intervento che si rende necessario in quanto il muroè stato danneggiato dagli eventi sismici del 6 Aprile 2009, al punto tale da rendere necessaria la parziale chiusura della viabilità nel tratto di strada prospiciente il muro in oggetto.
L’area in esame, nella parte retrostante il muro, si presenta con una scarpata con dislivelli di diversa quota, che determina la spinta del terreno incidente sul muro in pietra oggetto di intervento.
La muratura è in pietre a spacco di pezzature irregolari leggermente sbozzate e unite da malta.

  Epoca di costruzione:
-

 muro

  Descrizione dello stato di danno:
Lo stato di danno riscontrato consiste in distacchi e lesioni sul paramento murario in pietra sbozzata talmente gravi da annullare l’efficacia costruttiva del muro. La vulnerabilità del paramento murario potrebbe causare crolli che metterebbero a rischio la viabilità veicolare e pedonale nonché la sicurezza degli abitanti nelle zone prospicienti. Le forme di eterogeneità dei materiali di cui è composta la tessitura muraria, la discontinuità costruttiva del paramento e la vulnerabilità tipiche fanno sì che a seguito degli eventi sismici del 2009 si presenti un quadro lesivo grave, che necessità di un intervento mirato alla messa in sicurezza del muro di contenimento.

  Esito di agibilità: B

  Importo finanziato: € 150.000,00

  C.U.P. E54E13000390001

 

progettazionefase di PROGETTAZIONE

  Tipologia di intervento:
Messa in sicurezza dell’area attraverso la realizzazione di un nuovo muro e conservazione del paramento del muro esistente.

  R.U.P:
Geom. Raffaele Di Blasio
  Progettista:
Omnia Project srl

 

  Descrizione scelte progettuali:

L’intervento proposto consiste in:
  • Consolidamento del muro esistente con la realizzazione di una contro-parete sul fronte interno ancorata tramite tiranti in ferro; l’intervento consentirà, pertanto di conservare (recuperandolo) il paramento murario in pietra esistente e, solo nella parte retrostante, realizzare un rivestimento in pietra locale (porzione fuori terra).
  • In particolare i lavori comprenderanno, lo scavo, la realizzazione del contromuro in C.A. con fondazione continua, la zona di drenaggio, l’installazione di tubazioni per la raccolta la e regimentazione delle acque superficiali.
  • Posa in opera di ringhiera/parapetto in ferro in prossimità del rilevato stradale, al fine di porre in completa sicurezza l’area di intervento;
  • Ripristino della strada e delle aree oggetto dei lavori.

 

attuazionefase di ATTUAZIONE

Affidamento
  Procedura d'appalto:
  Data di pubblicazione del bando:      Scadenza: 11/04/2016
  Importo lavori a base d'asta: € 113.889,56     Importo lavori: € 110.000,40

 

Esecuzione
  Direttore lavori: Arch. Umberto Di Renzo
  Coordinamento sicurezza:
  Impresa esecutrice: PANGEA CONSORZIO STABILE s.c.a.r.l.
  Data inizio lavori: 26/09/2016  Data fine lavori: 05/12/2016