logo usrc

programmazionefase di PROGRAMMAZIONE

  Fonte finanziaria: Delibera C.I.P.E. 135/2012
  Descrizione oggetto di intervento:
Il progetto prevede opere e di consolidamento della Chiesa di San Nicola, situata in posizione angolare del Cimitero di Villa Santa Lucia. Di pianta rettangolare pari a 26 x 13m, fu edificata nel X sec. ad opera dei Cerquetani di Castelluccio, con successiva realizzazione della sagrestia addossata e strutturalmente separata, eretta nel XVIII sec. in concomitanza con il complesso cimiteriale.
La Chiesa in stile romanico, navata unica e copertura a due falde, presenta in facciata un piccolo rosone in pietra, porte e finestre incorniciati da blocchi di pietra squadrati, e piccolo campanile angolare. Internamente è priva di decorazioni, gli elementi di pregio sono ravvisabili nel rivestimento degli archi in pietra e di un altare in stucco, probabilmente settecenteschi.
  Epoca di costruzione:
X secolo.

 chiesa

  Descrizione dello stato di danno:
Diffuse lesioni passanti sul prospetto principale e sul campanile, quest’ultimo con danneggiamento prossimo al crollo che ha necessitato di opere provvisionali di messa in sicurezza. La copertura presenta cedimenti parziali, conseguenti all’assenza di cordoli perimetrali. I cedimenti e le cadute delle strutture portanti hanno prodotto pesanti infiltrazioni di acqua in tutto l’immobile. La sagrestia oltre a riportare crollo parziale della copertura, e quasi totale della controsoffittatura, ha evidenziato un forte danneggiamento del muro divisorio realizzato in forati di mattoni.

  Esito di agibilità: -

  Importo finanziato: € 400.000,00

  C.U.P. D26C14000000002

 

progettazionefase di PROGETTAZIONE

  Tipologia di intervento:
Restauro e risanamento conservativo.

  R.U.P:
Arch. Pierluigi Seccia
  Progettista:
Arch. Sandro Annibali

chiesa tav1
chiesa tav2clicca per ingrandire

  Descrizione scelte progettuali:

È prevista la sostituzione dell’attuale copertura lignea con nuova in Castagno, previa realizzazione di cordolo in muratura armata. Sul prospetto principale verrà inserita una catena metallica. Interventi localizzati di cuci e scuci saranno realizzati sulla muratura portante e sul campanile. Per il consolidamento delle ammorsature tra maschi murari, si procederà con angolari in fibra aramidica ancorati con resine e malte speciali, ricollegate tra loro con fiocchi. Gli archi interni verranno consolidati con l’inserimento di due fibre aramidiche al fine di creare una cerchiatura, gli architravi lesionati delle finestre saranno sostituiti con nuovi in putrelle d’acciaio.
L’intonaco ammalorato sarà sostituito con nuovo in calce idraulica naturale e sabbia, ove presenti fenomeni di umidità si procederà con malta di calce idraulica ad evaporazione accelerata.
Rimozione di pavimentazione, realizzazione di vespaio, nuova pavimentazione, sostituzione infissi, realizzazione di impianto elettrico, termico, televisivo, citofonico.

 

attuazionefase di ATTUAZIONE

Affidamento
  Procedura d'appalto:
  Data di pubblicazione del bando:      Scadenza:
  Importo lavori a base d'asta:      Importo lavori: 

 

Esecuzione
  Direttore lavori:
  Coordinamento sicurezza:
  Impresa esecutrice:
  Data inizio lavori:   Data fine lavori: