logo usrc

20171201 ipogeiVenerdì primo dicembre 2017 presso la Sala Convegni CNR – Consiglio Nazionale Ricerche di Roma si è svolto il Convegno dal Titolo “Cavità di origine antropica, modalità d’indagine, aspetti di catalogazione, analisi della pericolosità, monitoraggio e valorizzazione” a cura della Sigea-Società Italiana di geologia Ambientale in collaborazione con il Consiglio Nazionale dei Geologi.

L’USRC ha portato la propria testimonianza su questa tematica di sempre maggiore interesse a livello nazionale attraverso l’intervento dei Funzionari Ing Emanuela Ferrini, Ing Francesco Mattucci e del geologo Dr Giorgio Pipponzi che hanno relazionato sul tema “Piano per la messa in sicurezza delle cavità sotterranee instabili nei Comuni del Cratere Sismico Aquilano danneggiati dal sisma del 2009” e sulle attività messe in atto in tema di programmazione tecnica e finanziaria in occasione del primo stralcio di finanziamento opere pubbliche previste dalla Delibera Cipe 48/2016.

In collaborazione con il gruppo di lavoro della frazione Castelnuovo del Comune di San Pio delle Camere (AQ) è stato illustrato lo stato dell’arte delle attività di messa in sicurezza delle cavità ipogee presenti nel sottosuolo dell’abitato, duramente colpito dal sisma del 2009.
Maggiori informazioni sono reperibili presso il sito (http://www.convegnoipogei2017.it)

 

tavola 1