FAQ 55 del 21/08/2013
Come si calcola l’onorario relativo al compenso spettante al Revisore dei conti? Nel quadro economico bisogna prevedere un compenso aggiuntivo rispetto a quello previsto per l’amministratore?

Si specifica che la presenza del Revisore dei Conti è consentita solo se prevista nell’atto costitutivo del consorzio (art. 7 co. 3 del D.C.D. 12/2010) e comunque il suo compenso è pari al 12,5% ( come indicato all’art. 7, comma 14, dell’OPCM 3820/2009 e smi.), dell’importo spettante al rappresentante legale del consorzio, al commissario ovvero al procuratore speciale (come stabilito dall’art. 3 co. 3 del D.C.D. n. 93/2012). Nel QE non bisogna prevedere un compenso aggiuntivo rispetto a quello previsto per l’amministratore.