FAQ 50 del 02/08/2013
Nella determinazione del costo di demolizione dell’edificio esistente e smaltimento delle macerie della Determinazione del limite di contributo ai sensi dell’art. 5, co. 4 dell’OPCM 3881/2010, la voce CUT3 (Costo unitario di trasporto del materiale alla più vicina discarica o impianto di trattamento autorizzato) da ove può essere dedotta? In quanto dalla redazione di un limite di contributo, nell’utilizzo dell’ultimo modello di Determinazione del limite scaricata dal sito del commissario per la ricostruzione, è stato riscontrato che tale voce va inserita dal compilatore. Non avendo trovato riscontro nel prezziario della Regione Abruzzo né negli adeguamenti allo stesso, si richiede di fornire informazioni a riguardo.

Premesso che le voci Cut1, Cut 2, Cut 3, Cut 4 vengono utilizzate esclusivamente per i casi in cui la demolizione è già stata effettuata, e si possono utilizzare i codici prezzario art. 13 (€/mc 19,73) e art. 14 (€/mc 151,73) del 2° adeguamento prezzario regionale, in tutti gli altri casi in cui si debba demolire e trasportare a discarica entro i 10 km si utilizza la voce al rigo 161 del file di convenienza economica “demolizione vuoto per pieno”, se il trasporto a discarica supera i 10 km è possibile utilizzare la voce CuM secondo i costi unitari De/13-1 e De/13-2 del 4° adeguamento prezzario regionale.