FAQ 12 del 05/07/2013
Quali finiture vanno inserite nella categoria "riparazione" nel caso di demolizioni e ripristino per l'esecuzione di interventi di miglioramento (per es. i massetti di sottofondo dei pavimenti)?

A titolo indicativo ma non esaustivo vanno inserite nella categoria “interventi di tipo A” le seguenti finiture: pavimenti, rivestimenti, intonaci, tinteggiature, carte da parati. Non rientrano invece nelle finiture: tamponature, tramezzature, massetti e vespai. In ogni caso non rientrano nella categoria delle finiture edili le demolizioni e gli scavi in genere.
Rif: Prot. n. 2599-U/UCR del 6 giugno 2012 “Richiesta interpretazione autentica Indirizzi OPCM 3790”.