FAQ 6 del 05/07/2013
E’ possibile ammettere a contributo interventi di rinforzo di tramezzature finalizzate al rafforzamento o miglioramento sismico?

L’intervento finalizzato a creare un collegamento tra tramezzi e struttura in cemento armato non è ammesso a contributo a meno che in presenza di forte danneggiamento dell’intero portale pilastro-trave-pilastro, che in tal caso deve essere considerato finalizzato alla riparazione dell’elemento secondario e non al rafforzamento. Diversamente è ammesso l’intervento su tamponature e paramenti esterni non danneggiati volto a prevenire crolli pericolosi per l’incolumità delle persone, così come riportato dagli Indirizzi della OPCM n. 3779 art. 5 punto B1. L’intervento non è quindi ammissibile su tramezzi riparati/ricostruiti.
Rif: OPCM 3779/2009; OPCM 3790/2009